Si è fermata sul più bello la rimonta della prima squadra

Si è fermata sul più bello la rimonta della prima squadra dell’Hc Chiasso che sabato scorso è stata superata per 9-8 dell’Sc Küsnacht. Un’partita, questa, ricca di reti e di cambiamenti di situazione: HCC subito avanti con Claudio Grisi e ancora con Edoardo Raimondi ma il primo tempo nel primo tempo si chiude col KSC in vantaggio per 3-2. Nella ripresa al parziale di altri tre gol dei padroni di casa, il Chiasso risponde con le reti di Lorenzo Sarzi Puttini e ad altri due gol di un Edoardo Raimondi particolarmente in serata ma al nuovo riposo il Küsnacht è in vantaggio per 7-5. Nel terzo tempo, quando pare ormai che i padroni di casa siano irraggiungibili Marco Muttoni, Marco A letti ed Oliviero Cantiani riportano sotto i rossoblu che, alla fine, escono battuti di un solo gol. In virtù di questa sconfitta il Chiasso è scivolato al VI posto in classifica e sabato prossimo è atteso da una nuova trasferta in quel di Kloten per affrontare il Basserdorf, formazione che segue proprio l'HCC in graduatoria a due lunghezze.

Quattro gol in due minuti di gioco tra il 53’ ed il 55’ sono invece costati al sconfitta casalinga al Chiasso2 che nell’ultimo turno ha affrontato il Locarno tra le mura amiche. Alla fine la vittoria a ha arrivo agli ospiti che si sono imposti col punteggio di 9-7. I gol rossoblu sono stati realizzati da Edy Giannini, Raffaele Colombia,  Cristian Cetti, Marco MeLorenzo Sarzi Puttindici, Maria Davide Chiesa e Carlo Fibioli, autore di una doppietta. Sabato prossimo il Chiasso2 sarà a Faido per affrontare il Lodrino.

Per quanto concerne il settore giovanile dobbiamo subito segnalare la sconfitta casalinga subito dalla formazione Juniori Top che è stata sconfitta 5-3 dall'Olten. Un incontro sostanzialmente equilibrato ma nel quale gli ospiti sono stati più abili sottorete. Per i rossoblu a segno Alessandro Laurenzano nel primo periodo, Andrea Gaeta nel secondo ed Enea Pisottu nell'ultimo drittel. Domenica nuovo impegno casalingo per gli Juniori Top che ospiteranno l'Innerschwytz mentre sabato torneranno sul ghiaccio anche i Novizi Top, dopo un turno di riposo, per ospitare il Langenthal.

Per quanto concerne i Mini Promo, questa formazione rossoblu è riuscita a sconfiggere per 2-1 i GDT Bellinzona i rimonta grazie ai gol di Andrea Gasparini e Yannick Rizzi.

La prova di Zugo si è rivelata troppo ardua per la compagine Mini A che ha alzato “bandiera bianca” alla distanza rispetto ai padroni di casa che, fino al 41’, erano in vantaggio per 3-1 (gol rossoblu di Fabio Zen). L’ultimo dritte,  invece, vede lo Zugo violare in altre quattro occasioni la gabbia di Nicolò Poli mentre il Chiasso riesce a realizzare un solo gol on Omar Garbuio.

Infine segnaliamo la pesante sconfitta casalinga subita dai Moskitos A ad opera del Lucerna che ha violato la pista chiassese imponendosi per 9-1. Di Nathan Favalli il punto della bandiera “rossoblu”. Domenica i Moskitos A saranno nuovamente impegnati a Chiasso per affrontare l'Innerschwytz.

Luigi Clerici

   

 

© 2015 Hockey Club Chiasso