Week-end “nero” per l'HC Chiasso. Tra tutte le formazioni scese sul ghiaccio vincono solo i Mini Promo

Neanche il match casalingo di sabato scorso con l'EHC Illnau Effretikon ha invertito il trend dell'HC Chiasso che è uscito sconfitto dalla patinoire di casa col punteggio di 4-6. E' pur vero che i rossoblu sono riusciti a condurre nel punteggio in alcuni tratti del match (a metà del secondo tempo, sul parziale di 3-2) e che nella terza frazione hanno recuperato gli avversari ma questo non è bastata perché, tra il 43° e dil 46°, la compagine biancoverde, ha scavato un gap irrecuperabile nonostante gli sforzi profusi in pista dai chiassesi. La partita è iniziata con il primo gol dell'Illnau, a 4'17, cui ha risposto Marco Aletti poco più di un minuto più tardi. Ad inizio di secondo tempo gli ospiti sono passati nuovamente in vantaggio con Sommer. Questa rete è stata pareggiata al 25° da Raimondi e quando il cronometro segnava 34'10 Enea Pisottu ribaltava la situazione. Il vantaggio, però, durava solo 20 secondi mentre al 38'11 l'Illnau si riportava a sua volta in avanti. Il punto del momentaneo 4-4 era messo a segno nuovamente da Raimondi dopo poco meno di due minuti di gioco del terzo e conclusivo periodo ma l'Illnau faceva sua la partita con le reti messe a segno a 43'09 e 46'20. Va, infine, ricordato il convulso finale di gara dove sono state inflitte diverse penalità maggiori. Per il Chiasso ne hanno fatto le spese Vasile Santini e Andrea Gaeta, puniti con 25 minuti complessivi, così come gli ospiti Gretler e Vögeli. Sabato 21 terzo impegno consecutivo per i rossoblu di Rinaldo Larghi tra le mura amiche. Avversario sarà l'SC Küsnacht, in un incontro molto importante per il futuro in quanto questa compagine segue l'HC Chiasso in classifica distanziata da soli due punti.

Notizie negative riserva anche la seconda squadra, impegnata nel campionato di IV Divisione. Nell'ultimo turno il Chiasso2 è stato battuto dall'HC Ambrosiana col punteggio di 11-2 (per i rossoblu doppietta di Fabrizio Fontana).

Anche il settore giovanile è stato avaro di soddisfazioni nell'ultimo turno. Gli Juniori Top sono stati superati per 12-5 dal Lyss (a segno Daniel William Raguso, Alessandro Laurenzano tre volte ed Enea Pisottu) mentre i Novizi Top sono stati battuti tra le mura amiche per 4-2 dal Basilea (gol di Mattia Del Vita in apertura di match e poi di Davide Bodmer per il momentaneo 2-2). Un successo ha invece arriso ai colori dei Mini Promo che si sono imposti per 6-2 sul GDT Bellinzona in trasferta (dopo il gol dei padroni di casa hanno segnato, nell'ordine, Jacopo Bedon, Lorenzo Vitali, Andrea Gasparini, Yannick Rizzi, Ramon Fitze e Volodymyr Pavliv prima del secondo gol bellinzonese) mentre i Mini A sono stati sconfitti di misura alla “Siberia” dall'Ascona che si è imposto 4-3 (i gol di Omar Garbuio, Kessian Bianchi e Lorenzo Cervellin avevano permesso di rimontare le prime tre reti dei biancoazzurri che hanno trovato il gol della vittoria al 59°). Infine la sconfitta dei Moskitos A che sono stati battuti a Lucerna per 12-0. (Luigi Clerici)

   

 

© 2015 Hockey Club Chiasso