Convincente vittoria dell’HC Chiasso che ora vede i play-off a tre giornate dalla fine della I fase

Finalmente una convincente vittoria per l’HC Chiasso in II Divisione. Dopo un periodo difficile, e talvolta anche un po’ sfortunato, la compagine rossoblu è tornata ad assaporare il piacere dei tre punti (per la prima volta nel 2017) infliggendo un perentorio 6-2 all’SC Küsnacht nel primo dei due match fondamentali per ipotecare la partecipazione ai play-off (il secondo è in programma il prossimo 11 febbraio proprio nell’ultima giornata di stagione regolare contro l’Ascona). Una vittoria fortemente voluta e giunta al termine di un incontro dove il Chiasso ha messo in pista grinta da vendere ed ha imposto il suo gioco già nei primi venti minuti dove i rossoblu non hanno lasciato respirare gli avversari. Il parziale di 5-0 dopo soli 22’ di gioco, infatti, è abbastanza eloquente. Inoltre solo il quinto dei punti messi a segno è arrivato in situazione di power-play, altra dimostrazione di come sabato scorso il gioco espresso dagli atleti chiassesi sia stato alquanto preciso e corale, mentre il punto di 4-0 ha visto il Chiasso giostrare in pista con un uomo in meno. Mattatore dei primi minuti di gioco è stato Vasile Santini che ha realizzato i primi due gol rispettivamente quando il cronometro segnava 2’28 (assist di Mauro Grisi e Gundars Berkis) e 5’42 (assist di Edoardo Raimondi e Mauro Grisi). Sul finire del tempo, a 18’05, è arrivato il terzo gol messo a segno da Massimo Visconti (collaborazione di Patrick Realini e Claudio Battistini). Ad inizio secondo periodo sono poi arrivati due gol “a stretto giro di posta” che hanno chiuso definitivamente il match messi a segno ambedue da Edoardo Raimondi (assist rispettivamente di Mauro Grisi e, nella seconda marcatura, in collaborazione con Matteo D’Agostino). A risultato acquisito il Chiasso ha gestito la partita, correndo qualche rischio che poi si è tradotto in gol subiti (le due reti messe a segno dal Küsnacht sono arrivate ad opera di Simon Joël al 23’ e di Marco Wachter al 38’) ma a ristabilire comunque le distanze ci ha pensato Massimo Visconti con il suo secondo punto personale realizzato al 33’. Nel terzo periodo da segnalare soltanto 2 minuti di penalità inflitti ai rossoblu, e sei agli avversari. Forte di questo successo il Chiasso, ora, attende il Basserdorf nell’ennesimo incontro casalingo di questo strano calendario, valido per la terzultima giornata della prima fase. La compagine zurighese occupa la VI posizione (in coabitazione con i GDT Bellinzona) e se un successo rossoblu non cambierebbe di molto il futuro del Chiasso, che molto difficilmente può ambire ad una posizione migliore dell’ottava in questa regular season, può però costituire un’ulteriore iniezione di fiducia per questo finale di stagione.

Per quanto concerne il Chiasso2, impegnato nel campionato di IV divisione, la squadra rossoblu, finalmente in pista con un organico non ridotto all’osso, ha conteso fino all’ultimo la vittoria al ben più forte Osco che ha commesso l’errore di aver considerato già vinta la partita quando il punteggio era di 5-1 in loro favore. La compagine chiassese, infatti, ha ripreso a macinare gioco e si è portata più volte a ridosso degli avversari che, comunque, alla fine sono riusciti ad imporsi con punteggio di 8-6. I gol del Chiasso2 messi a segno in questa partita sono stati realizzati da Marco Medici, autore di una tripletta; Carlo Fibioli, Ravi Del Parente e Fabrizio Fontana.

Veniamo ora al settore giovanile. Si è spenta sul più bello la rimonta della compagine Juniori Top che  è stata superata per 5-4 dall’Argovia Stars nell’ultimo turno. I rossoblu, sotto nel punteggio per 5-2 a meno di cinque minuti dal suono della sirena conclusiva, sono riusciti a portarsi ad un solo gol di differenza tra il 56’ ed il 57’ ma lo sforzo profuso negli ultimi 120 secondi di gioco non è stato coronato dall’agognato pareggio. Giacomo Rossi, Luca Bernasconi, Andrea Gaeta, Daniele Rampinini i marcatori rossoblu di questo incontro.

Gli Argovia Stars non hanno riservato soddisfazioni nemmeno ai Novizi Top che sono stati, invece, superati per 8-4 in una partita dove non sono mancati numerosi minuti di penalità e dove il Chiasso ha sempre dovuto inseguire nel punteggio. Leonardo Lepori, a 13’41, ha infatti messo a segno il gol dell’1-2; Davide Bodmer, a 30’53, quello del 2-5, mentre Luca Bernasconi ed ancora Leonardo Lepori, a cavallo tra il secondo ed il terzo periodo, hanno cercato di mantenere “in partita” la compagine rossoblu evitando che gli avversari prendessero un eccessivo vantaggio.

Dopo due sconfitte abbastanza di misura la situazione opposta ha visto protagonisti i Mini A Promo che hanno battuto l’Innerschwitz per 5-4 dopo i tiri di rigore. In vantaggio per 4-2 al 43’ (gol di Andrea Gasparini, Luukas Koppinen e doppietta di Yannick Rizzi) il Chiasso è stato rimontato dagli avversari che hanno trovato il gol del pareggio al 57’. In penalty decisivo è stato messo a segno da Lorenzo Vitali. Vittoria con un gol di scarto anche per i Mini A che hanno avuto ragione dei GDT Bellinzona per 3-2. Emozionante, in particolare, è stato il secondo periodo con quattro gol racchiusi in alcuni istanti. Innanzitutto nei primi momenti di gioco quando al vantaggio degli ospiti ha subito risposto Riccardo D’Emanuele e poi a metà della frazione ma a parti invertite con i GDT abili a replicare al momentaneo 2-1 di Giovanni Ortelli. Il gol decisivo per la vittoria del Chiasso è arrivato al 47’ ed è stato realizzato da Omar Garbuio.

Infine lo sfortunato impegno dei Moskitos A, superati a domicilio da Lucerna che si è imposto per 5-3. Il Chiasso è andato a segno nella seconda metà della partita, tra il 33’ ed il 39’, con Davide Summerer e Filippo Aprile, portandosi sul momentaneo 2-3. Nel terzo periodo, però, sono arrivati altri due gol degli ospiti.

Nel prossimo fine settimana tutte in pista le formazioni maggiori e del settore giovanile. Dell’impegno della prima squadra col Basserdorf (sabato 28 alle ore 18.00) abbiamo già detto. Il Chiasso2 anticiperà a giovedì le proprie fatiche ospitando il Locarno (ore 20.30) mentre gli Juniori Top saranno impegnati sabato a Thun e domenica (ore 12.00) ospiteranno l’Olten. Impegno casalingo domenicale anche per i Novizi Top (ore 17.30) con il Lyss. Mini Promo in trasferta sabato a Seetal e impegno lontano da casa anche per i Mini A che domenica in quel di Sissach affronteranno lo Zunzgen. Sabato, infine, Moskitos A attesi a Zugo e Piccolo 2 pronti per il torneo di Bellinzona. (Luigi Clerici)

   

 

© 2015 Hockey Club Chiasso