A Chiasso un fine settimana dalle forti emozioni con il TIG Moskitos

Tutto pronto a Chiasso per l’atto conclusivo dei Tornei Internazionali Giovanili, edizione 2017. Sabato e domenica la patinoire chiassese ospiterà infatti le partite per il trofeo categoria Moskitos, challenge “Party Plastic”. Come da tradizione la competizione verterà su due fasi. Un primo giorno dedicato agli incontri dei due gironi di qualificazione cui sono state suddivise le dieci formazioni partecipanti e, domenica, la fase finale. Nel dettaglio il gruppo A è costituito da HC Chiasso, EHC Bülach, Power Girls, EHC Dübendorf, La Chaux de Fonds; il girone B vedrà invece in lizza HC Lugano, HC 74 (formazione femminile), GDT Bellinzona, HC Real Torino e HC Valle Verzasca. Sabato 18 gli incontri inizieranno alle ore 7.30 del mattino per poi concludersi nel pomeriggio alle ore 21.30. Domenica sempre al mattino si tornerà a cimentarsi sul ghiaccio mentre la finalissima è in programma alle ore 15.15.

In attesa del TIG categoria Moskitos diamo uno sguardo ai risultati che hanno caratterizzato le compagini dell’HC Chiasso nell’ultimo fine settimana. Inizio incoraggiante degli incontri del girone contro la relegazione per gli Juniori Top dell’HCC. La compagine rossoblu, infatti, è passata agevolmente sul ghiaccio di Kandersteg sconfiggendo per 3-0 l’HC Huskys Region Schallenberg. Dopo un primo tempo a reti inviolate è stato Sebastian Allevato al 25’ ha rompere l’equilibrio. Gli altri due gol rossoblu sono arrivati negli ultimi dieci minuti di gioco rispettivamente con Enea Pisottu (52’08) e Mattia d’Agostino (56’27). I rossoblu osserveranno sabato una giornata di riposo prima di un autentico tour de force nel week-end del 25 e 26 marzo quando incontreranno il Langenthal in trasferta ed il Lucerna tra le mura amiche.

Anche i Novizi Top rossoblu hanno iniziato al meglio il loro impegno nei girone contro la relegazione di questa categoria. La compagine chiassese, infatti, si è imposta per 7-3 sul Vallemaggio in trasferta. Per metà partita l’incontro è stato equilibrato con il Chiasso capace di andare in vantaggio (5’23 con Leonardo Lepoi) e poi rimontare in due occasioni (29’45 con Davide Bodmer e 33’12 con Andrea Involti) prima di prendere il largo a partire dalla seconda metà del periodo centrale (reti di Luca Failla a 34’03 e Luca Bernasconi a 39’40) e poi arrotondare il punteggio nel terzo drittel (a 40’13 e 55’53 reti di Herkus Marcinkevicius). Domenica pomeriggio incontro casalingo fondamentale per i rossoblu che ospiteranno l’Olten. Anche questa formazione, infatti, ha vinto il primo incontro di questo girone contro la relegazione ma per 7-2 e quindi, in questo momento, gode di una migliore differenza reti rispetto ai rossoblu.

La sconfitta casalinga per 4-3 ha rappresentato invece l’ultimo impegno stagionale di campionato per i Mini A Promo che sono stati superati tra le mura amiche dal Burgdorf. I rossoblu sono stati abili a rimontare le diverse situazioni di svantaggio che si sono verificate nel corso del match (a segno Andrea Gasparini, Leonardo Della Torre e Nico Pasteris) ma a nulla hanno potuto i chiassesi dopo la IV rete degli ospiti arrivata a meno di quattro minuti dal suono della sirena conclusiva.

Infine si è rilevato troppo ostico l’impegno dei Moskitos A in quel di Seewen dove i rossoblu sono stati superati dall’HC Innerschwyz Future con un rotondo 14-1. Il punto della bandiera del Chiasso è arrivato a 56’56 con Yannick Veronesi. (Luigi Clerici)

   

 

© 2015 Hockey Club Chiasso