Novizi a valanga mentre la prima squadra va a Sursee per muovere la sua classifica

Domenica pomeriggio, in quel di Sursee (fischio d'inizio alle ore 14.45), l'HC Chiasso di Rinaldo Larghi cercherà di lasciarsi alle spalle le due sconfitte che hanno caratterizzato l'avvio di questa stagione e di muovere la sua classifica. L'avversario, infatti, sembra abbondantemente alla portata dei rossoblu e sabato scorso è stato sconfitto, tra le mura amiche, col punteggio di 9-3 dal Basserdorf. Il 30 settembre scorso anche l'HCC ha fatto il suo esordio casalingo in questa stagione. Purtroppo avversario peggiore non poteva capitare. A Chiasso, infatti, ha giocato quel Dürnten Vikings che si sta ben comportando ormai da qualche stagione, primeggiando nel nostro girone di II Divisione, anche se poi ha avuto fortune alterne ai play-off. In ogni caso i gialloneri si sono imposti per 9-1 sul giovane collettivo rossoblu che ha subito 4 gol per tempo nei primi due periodi prima di andare a segno con Andrea Gaeta a 49'59. Purtroppo, così come all'esordio, anche in questa seconda giornata i rossoblu hanno rimediato tanti (troppi?) minuti di penalità: ai 16 fischiati per falli vari vanno, infatti, aggiunti le penalità maggiori inflitte a Mauro Grisi (10') ed a Gundars Berkis (20'+5') nella seconda ripresa. Confidiamo, quindi, che il match di domenica a Sursee possa rappresentare l'autentico inizio di campionato per la compagine chiassese.

Per quanto riguarda il settore giovanile hanno destato impressione i Novizi, al loro secondo “rotondo” successo consecutivo. I rossoblu di Marco Allevato, infatti, si sono imposti per 14-1 sullo Zugo mettendo a segno cinque reti nel primo periodo (ad opera di Mario Liguori, Volodymyr Pavliv, Andrea Gasparini, Luca Failla e Yannick Rizzi), altrettanti nella ripresa (a sengo ancora Liguori e Rizzi insieme a Tommaso Bianchi ed Edoardo Noseda, quest'ultimo autore di due gol) e quattro nel terzo drittel (terzo centor di giornata per Liguori e Noseda mentre le altre due marcature hanno portato la firma di Raffaele Gentile e Leonardo Della Torre). Il fine settimana ormai alle porte vedrà questa compagine, così come la formazione Juniori, osservare un turno di riposo.

Fermi i Mini A (che domenica saranno impegnati sul ghiaccio di Lucerna), sono tornati in pista i Moskitos A rossoblu per i quali continua l'apprendistato in questo campionato. La giovane formazione, affidata alle cure di Yuriy Kozachuk, è stata superata a domicilio dallo Zugo col punteggio di 18-3. Il primo tempo ha visto la compagine avversaria chiudere in vantaggio per 8-0 mentre nel secondo il Chiasso ha realizzato il suo primo gol con Juri Martignoni. Le altre reti sono arrivate nel terzo tempo grazie a Davide Summerer e Nathan Favalli mentre lo Zugo ha realizzato otto gol nel secondo e due nel terzo periodo. Anche la compagine Moskitos A sarà impegnata nel prossimo fine settimana a Lucerna. Per domenica 8 ottobre va segnalato l'ormai prossimo esordio stagionale della formazione Moskitos B in campionato (avversario il Lugano in trasferta) e della compagine Bambino che disputerà un torneo a Chiasso. (L. Clerici) 

   

 

© 2015 Hockey Club Chiasso