L’HC Chiasso esce agli ottavi dalla Coppa. Novizi: sesta vittoria consecutiva. Ottimo successo dei Mini

Riprenderà da Illnau sabato prossimo, dove scenderà sul ghiaccio alle ore 17.00, il campionato dell’HC Chiasso. Nell’ultimo fine settimana, infatti, i rossoblu sono stati eliminati dalla Coppa Svizzera per opera dei Pikes Oberthurgau che hanno violato la patinoire chiassese col punteggio di 4-2 impegnandosi a fondo. Infatti, pur essendo passati in vantaggio dopo soli 3 minuti con Ambühl, gli ospiti hanno dovuto subire l’iniziativa di un Chiasso intraprendente e che ha saputo rendere incerto l’esito del match fino alla fine. I Pikes, infatti, hanno detenuto il “pallino dei gioco” ma il Chiasso è stato abile a manovrare e organizzare rapidi contrattacchi come quello che al 22’ ha permesso a Rossi di pareggiare. Peccato che nei successivi 120 secondi gli ospiti siano stati in grado di mettere a segno altri due gol ma il loro vantaggio è stato ridotto ad una sola lunghezza al 28’ grazie a Santini. Sul 2-3 il gioco è rimasto assolutamente emozionante fino agli ultimi istanti quando, cercando di giocare il tutto per tutto, i rossoblu sono stati “infilati” per la IV volta. Su questa partita va, infine, ancora una volta segnalato come il Chiasso ha accumulato il doppio dei minuti di penalità rispetto agli avversari: 12’ contro 6’. Non saranno tanti, come in altre occasioni, ma sicuramente il gioco troppe volte scorretto del Chiasso certo non aiuta. Intanto, forti di aver comunque ben figurato in Coppa, attendiamo con trepidazione di sapere come i rossoblu si comporteranno contro un avversario che, finora, si sta comportando ottimamente in campionato dove ha raccolto 19 punti ed è secondo in graduatoria, con una sconfitta all’attivo ma maturata all’overtime.
Una sconfitta di misura ha invece caratterizzato il turno casalingo del Chiasso2 nel campionato di IV Divisione. I rossoblu sono stati, infatti, superati per 4-3 dall’Osco. Dopo un primo tempo concluso a reti inviolate, il Chiasso2 è riuscito ad accorciare le distanze al 34’con Cristian Gaeta dopo che gli avversari avevano concretizzato un doppio vantaggio. La partita è quindi poi proseguita con tanta intensità. Forse anche troppa visto il grande lavoro degli arbitri che hanno inflitto 31’ minuti di penalità all’HCC (compresa l’espulsione per Thomas Felappi al 54’) e 28 per gli avversari. Di Alex Dolci al 53’ e Cristian Perni al 59’ le altre due reti rossoblu di questo match.

Per quanto concerne il settore giovanile gli Juniori Top sono stati “domati a dovere” dal capolista Lyss che sabato si è imposto per 13-3. Una sconfitta senza troppe attenuanti per i rossoblu in quanto gli avversari sono stati abili a sfruttare tutti i punti deboli dell’HCC. Di Sebastian Allevato (doppietta) e Killian Ortolano le reti messe a segno dal Chiasso in questo match. Nel prossimo turno l’HCC si recherà a Burgdorf.

Per i Novizi, invece, continuano le vittorie. Sabato a farne le spese è stato il Lucerna, regolato con il punteggio di 6-4. Per i rossoblu questa è stata la sesta vittoria consecutiva e la squadra di Marco Allevato ora ha sei punti di vantaggio sulla coppia dei più immediati inseguitori formata da GDT e Vallemaggia che sarà ospite proprio dei Novizi chiassesi sabato prossimo. Nell’ultima vittoria i gol sono stati realizzati nell’ordine da Leonardo Della Torre, Nico Pasteris, Mario Liguori, Andrea Gasparini, ancora Nico Pasteris e Luca Failla.

Bella e convincente vittoria, nell’ultimo week-end, anche per i Mini A che hanno sconfitto il Ceresio per 10-3 portandosi al II posto solitario in classifica. Più che una partenza “sprint”, in quanto il primo periodo si è concluso sul 2-1 per l’HCC (a segno con Giovanni Ortelli ed Alessandro Thomas Livi), è stato dalla ripresa che il Chiasso non ha lasciato scampo agli avversari dominandoli nel secondo tempo chiuso con un parziale di 8-0 dove hanno realizzato reti ancora Alessandro Thomas Livi due volte, Alessio Giannoni, e cinque volte Davide Praderio. A risultato acquisito il Chiasso ha poi lasciato spazio agli avversari che sono andati in goal due volte nel terzo ed ultimo drittel. La compagine Mini A sarà impegnata in due trasferte nel prossimo week-end: sabato contro i GDT e domenica contro l’Ascona.

Primo punto, infine, in campionato per i Moskitos A nello sfortunato incontro di Ascona. Sfortunato perché i rossoblu sono usciti battuti per 6-5 ai penalty dopo aver tenuto testa agli avversari ed essere stati più volte anche in vantaggio. L’andamento del match, infatti, è stato altalenante e combattuto in quanto nessuna delle formazioni è mai riuscita a portarsi in vantaggio per più di un gol se si eccettuano i primi dieci minuti di gioco, conclusi dal Chiasso sul 2-0 in suo favore. Alla “Siberia” di Ascona, per i rossoblu, sono andati a segno Davide Summerer (2 volte), Nathan Favalli e Filippo  Aprile (doppietta anche per lui).  Domenica per questa formazione in programma il “derby” contro il Lugano. Completano il quadro dei match l’incontro infrasettimanale per i Moskitos B in quel di Ambrì ed il torneo di Lugano nel quale, domenica, saranno impegnati i giocatori della squadra Piccolo1. (L. Clerici)

   

 

© 2015 Hockey Club Chiasso