Un week-end da “vittoria”: primo successo in II Divisione e larghe affermazioni di Juniori Top, Novizi A e Mini A

Prosegue senza tregua l’attività sportiva dell’HC Chiasso. Lo scorso fine settimana è stato oltremodo positivo. Innanzitutto la prima squadra ha raccolto finalmente un successo in questo campionato. L’EV Zug, infatti, è stato sconfitto per 3-2 ai penalty. Due punti in classifica che consentono ai rossoblu di raggiungere, a  quota 3, il Seewen: avversario col quale deve essere recuperato un match in quanto posticipato per gli impegni di Coppa dei “leoni”. In vantaggio per 2-0 poco dopo la metà del match (gol al 31’ di Sebastian Allevato ed al 36’ di Thomas Haas), complice anche tutta una serie di situazioni di inferiorità numeriche (18’ nei successivi 12 minuti di gioco a cavallo tra il II ed il III periodo) superate comunque indenni ma che hanno provato fisicamente i ragazzi sul ghiaccio, il Chiasso è stato raggiunto tra il 49’ (gol di Kevin Rickli) ed il 53’ (a segno Leandro Blaser). I rossoblu sono stati comunque caparbi ed hanno retto prima fino al 60’ e poi sono stati abili ad evitare che una situazione di 3 giocatori contro 4 nell’overtime (in panca punti al 61’ è finito Andrea Gaeta) avesse risultati deleteri per l’HCC. All’overtime il successo ha, dunque, premiato il Chiasso che sabato prossimo ospiterà il Lucerna nel primo incontro del girone di ritorno della stagione regolare. Fischio d’inizio alle ore 18.00 allo stadio del ghiaccio di Chiasso.

Se alla prima squadra sabato ha arriso la vittoria lo stesso non lo possiamo rilevare per il Chiasso2 che è stato superato domenica a domicilio dal Lodrino per 12-3. Ai rossoblu un gol per tempo: Alex Dolci nella prima frazione, Cristian Gaeta nella ripresa ed ancora Alex Dolci nel terzo drittel.

Più o meno con lo stesso punteggio, invece, gli Juniori Top hanno surclassato il Lucerna (in trasferta) riprendendosi dopo le ultime giornate negative. Per i rossoblu è stata una vera e propria “messe del gol” grazie ad Andrea Gaeta, Georgy Karavaev, Sebastian Allevato, Andrea Involti nel primo tempo; Samuele Imperiali e Luca Bernasconi nel secondo periodo; Lorenzo della Torre, ancora Sebastian Allevato, Matteo del Vita, Andrea Gaeta e Samuele Imperiali nella terza frazione. Domenica pomeriggio ospite degli Juniori chiassesi sarà il Langhental Nachwuchs. Sconfitta archiviata anche per i Novizi A che a Zugo si sono ripresi quanto sottrattogli sabato scorso dal Vallemaggia. 11-4 il punteggio della rotonda vittoria rossoblu che porta la firma di Tommaso Bianchi, Nico Pasteris, Mario Liguori (questi ultimi autori di due reti ciascuno) nel primo periodo; ancora Mario Liguori due volte e Matteo Mornati con Omar Garbuio nella ripresa, mentre nel terzo drittel è arrivato il secondo gol della giornata per Tommaso Bianchi e per Omar Garbuio. Nel prossimo week-end questa formazione osserverà un turno di riposo per tornare poi in pista sabato 9 dicembre ospitando a Chiasso il Seetal.

I Mini A non sono scesi in pista nel fine settimana ma qualche giorno prima. In ogni caso, anche per loro, il successo non è mancato e, ancora una volta, con un risultato che non lascia ampi margini di commento per capire come è andata la partita. Il Ceresio è stato, infatti, sconfitto tra le mura amiche per 11-4. Tre i gol dei “leoni” messi a segno nel primo tempo (con Alessio Giannoni, Alessandro Thomas Livi e Fabio Taglioretti), due nella ripresa con Davide Praderio e Giovanni Ortelli; sei, infine, quelli realizzati nel terzo tempo due dei quali ancora di Giovanni Ortelli, tre di Davide Praderio ed uno di Fabio Taglioretti. Domenica i Mini A rossoblu ospiteranno il Lucerna.

I Moskitos A avrebbero dovuto scendere in pista sabato in Val Verzasca ma le avverse condizioni meteorologiche hanno portato allo sospensione del match. Nel prossimo fine settimana questa squadra osserverà un turno di riposo (tornerà in pista il 9 dicembre per affrontare i GDT Bellinzona). Sul ghiaccio sono invece scesi i Moskitos B che sono stati superati con onore dal Lugano per 6-12. Dopo un primo tempo concluso con quattro gol passivo e nessuno segnato, i rossoblu hanno trovato maggiore intesa nella ripresa dove sono andati a segno tre volte con Edvard Frischneckt, Adriano Vivarelli ed Edoardo Ferretti. Gli altri tre gol sono arrivati nel terzo tempo ancora con  Edvard Frischneckt e poi con Vittorio Frattini e Filippo Veronesi. Sabato prossimo questa compagine sarà impegnata sul ghiaccio della Siberia di Ascona per affrontare il Vallemaggia.

Concludono gli impegni dell’HC Chiasso nel prossimo fine settimana due tornei che si svolgeranno sabato 2 dicembre e che vedranno impegnati i Bambino a Chiasso ed i Piccolo 1 in Valle Verzasca. (L. Clerici)

   

 

© 2015 Hockey Club Chiasso