HC Chiasso protagonista il 13 dicembre a "Mendrisio On Ice".

Per la prima squadra seconda vittoria consecutiva. Ultimo posto lasciato al Seewen.

Mentre prosegue intensa l'attività sportiva, questo mese di dicembre è caratterizzato anche da diverse altre iniziative che coinvolgono l'HC Chiasso, in particolare alcune formazioni del Settore Giovanile. Mercoledì 13 dicembre la compagine Bambino rossoblu sarà protagonista di "Mendrisio On Ice". L'iniziativa si svolgerà sulla pista del ghiaccio realizzata in piazzale alla Valler in occasione delle festività. Insieme ai Bambino rossoblu ci saranno anche alcuni giocatori dell'HC Ambrì Piotta, Lugano e Ticino Rockets. I giocatori saranno a disposizione dei tifosi per foto ed autografi e, per i presenti, ci sarà la possibilità di vinere una maglia delle squadre firmata da tutti i giocatori. La manifestazione si svolgerà dalle ore 14.30 alle ore 16.30.

Per quanto riguarda l’attività di campionato iniziamo con il secondo successo consecutivo per l’HC Chiasso che sabato scorso, nel primo match del girone di ritorno, ha avuto la meglio per 2-1 (all’overtime) sull’HC Lucerna. Una vittoria che consente ai rossoblu di lasciare al Seewen (con il quale, ricordiamo, l’HCC deve recuperare una partita) l’ultimo posto in graduatoria. Si è trattato di un incontro veramente “al cardiopalma” soprattutto per ciò che concerne gli ultimi minuti di gioco. Dopo un primo periodo conclusosi sullo 0-0, infatti, il Chiasso si era portato in vantaggio al 28’ con Martino Venturini ma aveva subito il gol del pareggio al 53’ ad opera di Sandro Spinner. Le emozioni si sono condensate a partire dal 58’: prima l’HCC ha fallito un tiro di rigore per un fallo subito ed un minuto dopo Giuliano Consoli, insieme ad un avversario, sono stati mandati sulla panca puniti per una doppia penalità. Sull’1-1 il Chiasso ha poi quasi immediatamente dovuto affrontare il supplementare con un uomo in meno: a soli 25 secondi dall’inizio dell’overtime Mauro Grisi, infatti, era costretto a lasciare il ghiaccio per 2 minuti. In 3 giocatori contro 4 l’HCC è però riuscito a contenere gli avversari ed è stato proprio lo stesso Grisi a mettere a segno, a soli 20 secondi dal suo rientro in pista (era il 63’45) il gol della vittoria rossoblu. Forti di questo duplice successo, che non solo punti ma anche morale ha restituito al collettivo chiassese, l’HCC si presenta sabato sul difficile ghiaccio di Dürnten per affrontare i Vikings che, in quest’ultimo turno, hanno subito una sconfitta (all’overtime) in quel di Sursee. Nel frattempo la Federazione ha stabilito che l’incontro di Seewen tra la compagine locale e l’HCC sarà recuperato sabato 23 dicembre.

Un punto in due partite è invece quanto è riuscito a raccogliere il Chiasso2 nella scorsa settimana. Giovedì 30 novembre, in un match infrasettimanale, i rossoblu sono stati battuti tra le mura amiche dal Locarno Dogs per 8-7 al supplementare dopo un incontro che ha fatto registrare i seguenti parziali: 3-2 (gol per il Chiasso si Carlo Fibioli, Alex Dolci, Nikolas Cetti); 0-2; 4-3 (a segno Cristian Perni, Carlo Fibioli, Marco Soler e Cristian Gaeta); e 0-1 nel supplementare durato solo 14 secondi. Domenica, a Prato Sornico, l’HCC2 è stato invece battuto per 8-3 dal Vallemaggia, con Carlo Fibioli autore di una tripletta. Domenica prossima questa compagine è attesa da una trasferta in cui affrontarà l’Osco e successivamente sarà ad Ascona (il 15 dicembre) per incontrare i Locarno Dogs.

Un nuovo fine settimana con tante soddisfazioni ha contraddistinto gli impegni delle diverse formazioni giovanili rossoblu. Gli Juniori Top hanno raccolto una nuova convincente vittoria sconfiggendo per 9-3 l’SC Langenthal. Una partita con il Chiasso “partito a razzo” (2 gol messi a segno Samuele Imperiali nei primi 4 minuti di gioco), che ha poi contenuto gli avversari ed è dilagato nel terzo tempo. Samuele Imperiali ha realizzato altre due reti nel primo tempo, per un bottino complessivo di 4 gol, ma come marcatore si è distinto anche Andrea Gaeta, autore di una doppietta. Le altre tre reti rossoblu sono state messe a segno da Michel Gaffuri, Stefano Casole e Daniele Piazza. Domenica 10 dicembre gli Juniori Top dell’HCC ospiteranno il Berna ‘96.

Turno di riposo per i Novizi, leader indiscussi del loro girone con 21 punti raccolti su 24 disponibili, che torneranno in pista sabato a Chiasso per ospitare il Seetal, mentre i Mini A hanno battuto il Lucerna per 8-5 portandosi così al secondo posto in graduatoria, a sole 4 lunghezze dallo stesso Lucerna capolista. Si è trattata di una partita sostanzialmente equilibrata dove il Chiasso ha saputo disporre di maggiore lucidità nei suoi giovani giocatori negli ultimi dieci minuti di gioco quando il punteggio è stato completamente ribaltato (si era, infatti, sul 4-5 per gli ospiti). Fabio Zen, Davide Praderio, Alessandro Thomas Livi, Fabio Taglioretti (nel primo tempo), ancora Davide Praderio e Fabio Zen nonché Giovanni Ortelli e Kessian Bianchi (nella terza frazione) i marcatori rossoblu di questo incontro. Nel prossimo incontro i Mini A se la vedranno con lo Zugo. Anche i Moskitos A hanno osservato una giornata di pausa (prossimo impegno sabato a Chiasso contro i GDT Bellinzona) mentre ai Moskitos B si è fermata sul più bello una rimonta che li ha visti cedere di misura per 6-5 al Vallemaggia in trasferta. Sotto, nel punteggio, per 5-1 al 35’ (con il solo gol di Vittorio Frattini), i giovani rossoblu hanno convinto nel terzo tempo, chiuso con il parziale di 4-1 in loro favore grazie ad altre tre reti di Vittorio Frattini e ad un gol di Davide Mariani. Questa compagine è attesa da un turno infrasettimanale con la trasferta di Rivera per affrontare il Ceresio. Completa il quadro dei prossimi impegni del Settore giovanile dell’HC Chiasso il torneo di Bellinzona per la formazione Bambino. (L. Clerici)

   

 

© 2015 Hockey Club Chiasso