Il relegation round dell’HC Chiasso inizia con una vittoria ed una sconfitta. Vittorie convincenti per Juniori, Novizi e Mini

Una vittoria (tra le mura amiche) ed una sconfitta (inaspettata in trasferta) per l'HC Chiasso nei primi due impegni del Relegation Round, il mini-girone a quattro squadre che vede impegnati, oltre ai rossoblu, anche il Lenzerheide Valbella, l'Urdorf ed il Seewen. Ogni partita del raggruppamento, comunque, è decisiva ed un quadro più preciso della situazione lo si avrà dopo i prossimi incontri. Da segnalare che dopo quattro partite disputate ogni squadra ha vinto e perso un incontro. Al momento, in classifica, risulta decisiva la sconfitta subita dall'Urdorf a Lenzerheide all'overtime: battuta d'arresto che ha però consentito alla compagine arancio-nera di conquistare quel punto che la vede leader del girone a quota 4. Per quanto riguarda la compagine rossoblu il cammino è iniziato mercoledì scorso nel migliore dei modi quando, tra le mura, l'HCC ha sconfitto l'EHC Lenzerheide Valbella col punteggio di 6-1 (parziali 3-0, 2-1, 1-0) con i gol di Giuliano Consoli (2), Claudio Grisi, Andrea Gaeta, Gundars Berkis e Thomas Haas. Tre punti conquistati dovendo però affrontare numerose situazioni di inferiorità numerica. Sabato scorso, invece, i rossoblu sono stati sconfitti per 4-2 dal Seewen. Una battuta d'arresto che  potrebbe (ma siamo nel campo delle ipotesi) complicare il cammino in questa seconda fase del campionato. Per l'HCC alla Kunsteinbahn Zingel sono andati a segno Giuliano Consoli nel II periodo ed il giovane Sebastian Allevato nel III drittel. Anche in questo match il nervosismo ha ricoperto un ruolo non marginale nel comportamento delle due squadre sul ghiaccio. Mercoledì l'HCC tornerà in pista tra lemura amiche per ospitare l'Urdorf. La IV partita è invece in programma domenica 25 febbraio a Lenzerheide.

Per quanto riguarda la seconda squadra con l'incontro disputato domenica scorsa alla pista del ghiaccio in Bola di Faido contro l'Osco,  l'HCC2 ha concluso il suo campionato. I rossoblu sono stati battuti dai leader del raggruppamento col punteggio di 11-3 (parziali 6-0, 1-1, 4-2). Per il Chiasso2 sono andati a segno Fabrizio Fontana e Luca Failla, autore di una doppietta.

Passando invece agli impegni del settore giovanile merita subito di segnalare il colpaccio esterno degli Juniori Top a Lucerna per 5-3. Tre punti che hanno consentito ai rossoblu di tornare "sopra la riga" della relegazione. La vittoria è stata costruita dominando il I periodo concluso con il parziale di 5-1 grazie alle reti di Samuele Imperiali (dopo soli 35 secondi), Mattia Del Vita, Mario Liguori, Andrea Gaeta e Daniel Gonçalves. Con cinque punti di vantaggio sul Berna '96, immediato inseguitore dei rossoblu, domenica prossima questa compagine sarà in trasferta a Langenthal. 8-0 è invece il punteggio che sabato scorso ha permesso ai Novizi A di proseguire nel loro cammino in vetta alla classifica. Ad alzare "bandiera bianca" questa volta è stato il Wohlen Freiamt il cui portiere è stato superato, nell'ordine, da Omar Garbuio, Andrea Gasparini, Luca Della Torre (2), Nico Pasteris (2), Yannick Rizzi e Nico Pasteris. Sabato pomeriggio ultima trasferta per questa compagine che si recherà a Bellinzona, squadra che segue i rossoblu in classifica anche se distanziata di 6 punti. Il week-end di grandi soddisfazioni in casa rossoblu è proseguito poi con i Mini A che hanno "maramaldeggiato" sul ghiaccio dell'HC Innerschwyz Future sconfiggendolo per 9-0. I giovani marcatori rossoblu sono stati Davide Praderio (2) e Giovanni Ortelli nel I periodo; Giovanni Ortelli, Davide Praderio, Alessandro Thomas Livi, Nicolo Galeone ed Alex Mancinelli nella ripresa; Diego Armando Petraglio nel terzo drittel. Domenica i Mini dell'HCC. Concludiamo la nostra retrospettiva sui risultati conseguiti dalle giovanili rossoblu con il nuovo punto in classifica raccolto dai Moskitos A che, sabato scorso, sono stati superati per 4-3 ai penalty dall'HC Lugano. In vantaggio per 2-0 al 30' (doppietta di Davide Summerer) e poi ancora al 52' (rete di Aprile Filippo), i rossoblu sono stati costretti al pareggio dai padroni di casa che si sono poi imposti ai tiri di rigore. Sabato prossimo questa compagine sarà impegnata in trasferta col Valle Verzasca. I Moskitos B sono stati invece superati tra le mura amiche dall'HC Lugano per 7-5 che si è imposto grazie ad una maggior dinamicità nella seconda parte del match quando l'HCC, in vantaggio per 4-2 (tripletta di Miro Angelo Tami e rete di Adriano Vivarelli) a 25'03 nel prosieguo del match hanno subito cinque reti. Al 55' ancora Miro Angelo Tami ha accorciato le distanze fissando il punteggio sul 5-7 definitivo. Sabato prossimo anche questa compagine sarà impegnata in trasferta contro il Vallemaggia. Completa il programma del prossimo fine settimana rossoblu un torneo di categoria Piccolo1 che si svolgerà a Chiasso. (L. Clerici)

   

 

© 2015 Hockey Club Chiasso