Juniori e Novizi iniziano alla grande l’ultima fase di campionato.

Stefano Battistini nuovo responsabile del Settore giovanile rossoblu

Conclusa la stagione sportiva per la prima squadra dell’HC Chiasso, le attività del club rossoblu continuano a livello giovanile. E proprio per quanto concerne questo fondamentale settore dell’HCC proprio la scorsa settimana il Comitato ha annunciato che Stefano Battistini è il nuovo responsabile tecnico delle giovanili. “Stefano, oltre ad essere in possesso delle necessarie qualifiche rilasciate da Gioventù e Sport, è molto motivato ed ha accettato con entusiasmo la proposta del Club attivandosi su più fronti per preparare questa nuova sfida sportiva – sottolinea il presidente dell’HC Chiasso, Claudio Galfetti -. Il comitato è certo che con Stefano alla guida il settore giovanile potrà continuare nel lavoro di crescita e formazione dei giovani compiendo ulteriori progressi rispetto al già buon lavoro svolto in passato”.

Nel frattempo sul ghiaccio sono iniziati impegni decisivi proprio per alcune squadre giovanili dell’HCC. Gli Juniori Top hanno iniziato nel miglior modo possibile gli incontri del girone per la salvezza in categoria. Infatti un solo posto, quello della prima squadra classificatasi al termine delle partite di questo raggruppamento, conserverà la categoria Top. Come detto i rossoblu hanno iniziato con convinzione imponendosi per 4-1 all’Eissportzentrum Bödeli sull’SC Unterseen Interlaken. La partita si è decisa nella seconda parte del periodo centrale. Al 35’, infatti, il punteggio era ancora fermo sullo 0-0. Poi è arrivato il vantaggio dei padroni di casa cui è seguita la pronta risposta rossoblu che con tre reti in soli 52 secondi, due di Andrea Gaeta ed una di Daniel Gonçalves, ha deciso il match in suo favore. Lo stesso Gaeta ha poi coronato la sua ottima prestazione con il terzo gol personale realizzato in apertura di terzo drittel. Insieme all’HCC ha conquistato la vittoria anche il Seetal che domenica prossima ospiterà proprio i rossoblu per il secondo incontro del girone. Se gli Juniori giocano per confermare la categoria, i Novizi invece stanno cercando di ottenere un’importante promozione. Anche per loro il girone di qualificazione, che consente ad una sola squadra di raggiungere il campionato Top, è iniziato con una vittoria al supplementare sull’Argovia Stars: un 6-5 ricco non solo di reti ma anche di emozioni e capovolgimenti di fronte. Al primo gol della partita, di Edoardo Noseda dopo poco meno di 5 minuti, ed alla risposta degli ospiti è seguito un periodo di predominanza rossoblu culminato con tre gol messi a segno da Giorgio Fresia, Nico Pasteris e Tommaso Bianchi. La prima parte della ripresa ha poi visto l’Argovia accorciare le distanze peraltro subito ristabilite da un punto di Andrea Gasparini. Il secondo periodo, comunque, si concludeva sul 5-3 per i rossoblu che, accusato un nuovo gol ospite al 45’, riuscivano a mantenersi in vantaggio fino a 51 secondi dal suono della sirena conclusiva. Fatale risultava l’inferiorità numerica decretata per un fallo fischiato a Luca Failla. Conclusi sul 5-5 i tempi regolamentari, l’esito del match veniva rimandato all’overtime deciso dal secondo gol di giornata di Andrea Gasparini messo a segno dopo 4’11 di gioco. Domenica prossima i rossoblu saranno ospiti dell’Olten che ha iniziato il suo cammino in questo girone con una rotonda vittoria in quel di Lyss: 4-10. Fermi i Mini, che scenderanno in pista in settimana contro il Ceresio e poi domenica contro il Lucerna in trasferta, sabato scorso i Moskitos A hanno affrontato l’ultimo impegno fuori casa della stagione in quel di Bellinzona. Un incontro che ha visto i rossoblu essere superati per 10-5 dai GDT. Le reti del Chiasso sono state messe a segno da Davide Summerer e Filippo Aprile, autori ambedue di una doppietta ciascuno, e da Nathan Favalli. Opposti all’HC Ambrì Piotta, che si è imposto per 14-5, i Moskitos B hanno invece concluso le loro fatiche di campionato. Nell’ultimo match stagionale sono andati a segno Adriano Vivarelli (ben quattro volte) ed Enea Bordogna. I Moskitos A torneranno in pista per l’ultima fatica di campionato sabato 24 marzo perché nel prossimo fine settimana saranno i protagonisti e del III Torneo Internazionale Giovanile 2018. Sabato 17 e domenica 18 marzo dieci compagini, infatti, daranno vita a Chiasso all’evento che concluderà la stagione dei TIG di quest’anno. La formula è quella ormai consolidata. Due gironi di cinque squadre ciascuno che promuoveranno alle semifinali le prime due formazioni di ogni raggruppamento cui seguiranno finali incrociate per il posizionamento nella classifica finale. Il girone A di qualificazione vedrà al via l’HC Chiasso, i GDT Bellinzona, l’EHC Dübendorf nonché la compagine italiana dell’HC Bolzano e quella francese dell’HC 74. Nel girone B giocheranno invece HC Lugano, La Chaux de Fonds, HC Ascomaggia, Poter Girls e gli italiani dell’HC Aosta. Fischio d’inizio degli incontri sabato 17 marzo dalle ore 7:30. Domenica in pista, invece, dalle ore 9:55. Finalissima alle ore 15:10.

Nel prossimo fine settimana da segnalare anche gli ultimi tornei di campionato per le categorie Bambino (sabato a Bellinzona) e Piccolo 2 (sabato e domenica sempre a Bellinzona).

Luigi Clerici

   
 

 

© 2015 Hockey Club Chiasso