HC Chiasso: la I prima squadra vuole imitare gli Juniori Top e sconfiggere il Seetal

Due pesanti battute d’arresto hanno coinvolto la prima squadra dell’HC Chiasso nelle ultime partite disputate per il campionato di II Divisione. Mercoledì scorso, 28 novembre, i rossoblu sono stati superati con un rotondo 8-0 dai GDT Bellinzona. Tre giorni dopo è stato il Lucerna ha violare ancora per otto volte la gabbia rossoblu difesa da Jesus Conrad. Sulle rive del lago il gol della bandiera è stato di Patrick Realini mentre, come già accennato, i rossoblu non sono riusciti a segnare un gol al Bellinzona. Sicuramente queste due sconfitte rappresentano un fardello non indifferente per la prima squadra che però, all’orizzonte, ha già una importante occasione di riscatto. Sabato prossimo, infatti, ospite a Chiasso dell’HCC sarà quel Seetal che precede i rossoblu di soli tre punti. Una vittoria sarebbe quanto mai fondamentale. Tre punti consentirebbero non solo di avere una quanto mai necessaria iniezione di fiducia ma anche di agguantare in classifica lo stesso Seetal.

Seetal che è stato avversario degli Juniori Top rossoblu sabato scorso e che è tornato da Chiasso con una rotonda sconfitta. L’HCC si è infatti imposto per 7-1, consolidando il suo attuale terzo posto in classifica. I parziali di questo incontro sono stati 2-0 (a segno Sebastian Allevato e Giorgio Fresia), 1-1 (per i rossoblu rete di Mattia del Vita) e 4-0 per l’HCC (gol di Edoardo Noseda, Luca Bernasconi, Samuele Imperiali ed ancora Mattia del Vita). Sabato 8 dicembre ancora un impegno casalingo per i rossoblu che affronteranno il Lyss in uno scontro diretto tra le terze forze del campionato.

Un match altamente emozionante ed equilibrato è invece costato la sconfitta casalinga di misura per i Novizi Top che sono stati superati per 6-5 dall’Innerschwyz Future. Come accennato è stata una partita intensa e ricca di capovolgimenti di fronte. Già dal primo periodo che ha visto il Chiasso rompere l’equilibrio con Tommaso Bianchi ma chiudere i primi 20 minuti di gioco sotto nel punteggio per 2-1. Nel tempo centrale gli ospiti hanno poi preso il largo ma negli ultimi quattro minuti il Chiasso si è riportato “sotto” (con Guido Paolella e Raffaele Früh) per un parziale di 3-4. Il leti motiv del match non è cambiato nel terzo tempo con l’Innerschwyz a segno per il 3-5 ma col Chiasso capace di rimontare con Tommaso Bianchi e Aleksanteri Koppinen portandosi sul 5-5 al 55’ . Due minuti più tardi, però, è arrivo il gol decisivo della partita al quale l’HCC non è riuscito a rispondere. Sabato i nostri ragazzi rossoblu saranno impegnati sul ghiaccio di Ambrì.

Una goleada ha invece caratterizzato la partita dei Mini A che hanno largamente superato i GDT per 11-0 domenica scorsa. 2-0 (Nicolo Galeone ed Enea Fossani), 5-0 (Nicolo Galeone, Yuri Martignoni, Tommaso Calcaterra, Samuele Del Pedro e Kilian Rizzi) e 4-0 (Filippo Aprile, Alessio Giannoni, Tommaso Calcaterra e Kilian Rizzi) i parziali del match. Domenica 9 dicembre i Mini A ospiteranno il Lucerna.

Nell’ultimo fine settimana sono scese in pista anche le due compagini Moskitos che, invece, osserveranno un turno di riposo nel week-end alle porte. I Moskitos A hanno vinto un torneo disputato proprio a Chiasso sconfiggendo per 7-6 dopo i riti di rigore il Lugano. I Moskitos B, invece, sono stati superati per 7-4 dai GDT Bellinzona dopo una partita ben giocata. Edvard Frischknecht ha accorciato le distanze in chiusura di primo periodo al doppio vantaggio dei padroni di casa mentre nella ripresa (chiusa sull’1-1) è andato a segno Samuel Speranza. Il terzo tempo ha visto i GDT realizzare quattro reti contro le due dei rossoblu messe a segno da Enea Paglia ed ancora Edvard Frischknecht.

Il programma delle diverse formazioni rossoblu per il prossimo fine settimana è poi completato da un torneo in quel di Lugano in programma domenica mattina. (L.Cl.)

   
 

 

© 2015 Hockey Club Chiasso