Seetal sconfitto: l’HCC raggiunge gli avversari al VII posto in classifica

Operazione aggancio compiuta. Vincendo per 5-3 allo stadio del ghiaccio sabato scorso l’HC Chiasso ha non solo battuto il Seetal ma lo ha anche raggiunto in classifica portandosi a soli tre punti dal settimo posto (attualmente occupato dall’EVDN). Se in passato gli ultimi minuti di gioco erano risultati nefasti per gli esiti di alcuni match disputati dai rossoblu, l’ultimo turno ha invece sortito un esito contrario. Ma andiamo con ordine. Come era nelle previsioni la partita è stata equilibrata. I primi due tempi si sono conclusi in parità: 1-1 dopo i primi venti minuti (gol del Chiasso di Claudio Grisi a 10’03) e 2-2 al 40’ (per l’HCC ancora a segno Claudio Grisi a 30’07). Ancora un gol per parte hanno caratterizzato la prima fase del terzo periodo (mattatore rossoblu Claudio Grisi al 46’). Come anticipato l’esito dell’incontro è stato affidato agli ultimi minuti di gioco. A 56’26 due minuti di penalità sono stati inflitti a Lukas Hodel del Seetal. La compagine ospite, che era già riuscita ad evitare le insidie del power-play rossoblu qualche minuto prima riuscendo ad uscire indenne da una doppia inferiorità numerica, questa volta fa barriera davanti al suo portiere per un minuto. A 57’31, infatti, Luca D’Agostino riesce a violare la gabbia avversaria. Sarà imitato una trentina di secondi più tardi ancora dall’autentico protagonista del match, Claudio Grisi, che determinerà il risultato finale realizzando la sua quarta segnatura personale in questo incontro. Dopo questa buona prova il Chiasso è ora atteso dalla trasferta in quel di Sursee. L’HC Chiasso2 ha invece riposato in quest’ultimo fine settimana e tornerà in pista domenica pomeriggio a Chiasso per affrontare il Locarno.

A livello di settore giovanile anche la compagine Juniori Top ha fatto suo il match per il terzo posto in classifica con il Lyss che è stato sconfitto a Chiasso per 4-3. Come per la prima squadra anche questo incontro è stato caratterizzato da un certo equilibrio con il Chiasso che è riuscito, comunque, a prendere quel di gol di vantaggio durante il primo periodo e che gli ospiti non sono stati in grado di rimontare nel prosieguo del match. I marcatori rossoblu di questa partita sono stati Andrea Involti, Mattia del Vita (nel primo periodo), Luca Failla (nel secondo periodo) e Sebastian Allevato (nel terzo tempo). Domenica, per la penultima giornata di questa prima fase, il Chiasso sarà impegnato sul ghiaccio dell’Argovia Stars di Aarau. Difficile, invece, è stata la vita dei Novizi Top che sabato scorso sono stati sconfitti per 4-0 (parziali 1-0, 1-0, 2-0) dall’HC Ambrì Piotta Giovani, formazione leader del raggruppamento. Un incontro nel quale i giocatori rossoblu non hanno affatto demeritato. Nel fine settimana alle porte questa formazione osserverà un turno di riposo prima dell’ultima fatica di questa prima fase in programma domenica 23 dicembre. Per quanto riguarda, invece, la categoria Mini A l’ultimo impegno ha visto una grande vittoria rossoblu ai danni del Lucerna, sconfitto per 12-4. Otto le reti del Chiasso nel primo periodo, contro una degli avversari, messe a segno da Nicolo Galeone (4), Fabio Taglioretti, Yuri Martignoni e Filippo Aprile; 2-1 il parziale della ripresa (HCC a segno con una doppietta di Diego Petraglio) e 2-2 il parziale del terzo tempo (doppietta rossoblu di Daniele Colombi). Il Chiasso, che si conferma al secondo posto del raggruppamento dietro all’invincibile Zugo (10 partite, dieci vittorie), sabato sarà impegnato in trasferta contro il Vallemaggia. Sabato in trasferta andranno anche i ragazzi dei Moskitos A che riprenderanno il campionato, dopo la sosta, in quel di Ambrì mentre i Moskitos B ospiteranno invece i GDT Bellinzona. Il programma degli impegni rossoblu per il 15 e 16 dicembre sarà completato da un torneo riservato alla categoria Piccolo2 che domenica andrà in scena sulla pista di Lugano. (L.Cl.)

   
 

 

© 2015 Hockey Club Chiasso