L’HC Chiasso sta sfidando il Dürnten per i play-off del campionato di II Divisione

Giovedì 31 gennaio l’HC Chiasso scenderà in pista per affrontare il Dürnten Viking nel secondo incontro dei play-off del campionato di II Divisione 2018/19. La serie, infatti, è iniziata martedì ed il Chiasso, avendo concluso la sua avventura nella regular season al VII posto del gruppo A, ha affrontato il primo match in trasferta. Partita che ha visto i rossoblu uscire sconfitti dall’impianto di Bäretswil col punteggio di 7-2. E dire che sono stati proprio i rossoblu a passare per primi in vantaggio, dopo soli 7’22 con Claudio Grisi, ed a concludere il periodo sull’1-0 in loro favore. Nella ripresa è stata registrata la reazione del Dürnten che ha messo a segno cinque gol. 2-1, invece, è stato il parziale della terza ed ultima frazione con il Chiasso ancora a segno con Thomas Haas al 47’. Va rilevato che la partita è stata abbastanza spigolosa e diverse sono state le penalità inflitte (26’) ad un Chiasso che si è presentato a questo primo impegno dei play-off in “stato di emergenza” viste le numerose assenze. Dando uno sguardo, invece, alla scorsa settimana, come già rilevato, il Chiasso ha concluso al VII posto la stagione regolare. L’ultimo match della prima fase, in trasferta in quel di Diesldorf, ha visto i rossoblu venire superati col punteggio di 6-1 dai padroni di casa che, grazie a questo successo, hanno proprio superato la nostra compagine in graduatoria, finendo al VI rango. Il match, caratterizzato da numerose penalità inflitte dai direttori di gara ad ambo le formazioni, ha visto il Chiasso superare la rete avversaria solo nel primo periodo ovvero quando il cronometro segnava 8’07. In quell’occasione Sebastian Allevato realizzava il punto del momentaneo 1-1. Sotto per 2-1 al suono del primo riposo, il Chiasso ha poi subito altre quattro reti, equamente suddivise nei due periodi rimasti. Per quanto concerne i play-off, qualunque sia il risultato di gara 2, l’HCC sarà nuovamente impegnato col Dürnten in trasferta sabato 2 febbraio.

Sabato scorso 26 gennaio, nel terz’ultimo impegno stagionale, è arrivato invece il successo esterno del Chiasso2 che, sulla pista di Faido, ha sconfitto l’Osco per 4-2. Dopo 40 minuti a reti inviolate tutte le marcature sono arrivate nell’ultimo tempo con Patrick Rossi (autore di una doppietta), Cristian Cetti e Carlo Fibioli. Domenica nuova trasferta per questa compagine che dovrà affrontare i GDT Locarno.

Per quanto riguarda il settore giovanile prosegue la marcia spedita degli Juniori Top nel loro Masterround. A farne le spese è stato domenica l’Olten superato con un punteggio “calcistico” ovvero 1-0 con la sola rete del match messa a segno da Giorgio Fresia dopo 15 minuti di gioco e con il goalie Kilian Bernasconi capace di conservare inviolata la propria gabbia. Domenica gli Juniori Top saranno impegnati a Chiasso contro il Lyss. La trasferta di Thun è stata invece avara di soddisfazioni per i Novizi che sono stati superati col punteggio di 4-2 dall’HC Dragon. Alessandro Livi nel II periodo e Raffaele Früh nel III tempo i marcatori delle due segnature del collettivo rossoblu che sabato, contro l’Innerschwytz tra le mura amiche, è chiamato ad una prova di forza per dimostrare che la compagine ha tutte le carte in regola per ambire alla salvezza in questa categoria. Un incontro ricco di reti, ma con un esito negativo, ha invece visto protagonisti i Mini A sabato scorso. Il Ceresio, infatti, ha violato la pista chiassese con un appassionante 8-7 e con un finale di partita che gli ha permesso di rimontare e superare la compagine rossoblu. Nicolo Galeone, Daniele Colombi (nel I periodo), Yuri Martignoni, Filippo Aprile due volte, Diego Petraglio (nel II periodo) ed ancora Filippo Aprile e Daniele Colombi (nel III tempo) gli autori dei sette punti rossoblu. Sabato per i Mini A è in programma un derby in quel di Bellinzona.

Sconfitta di misura, ma solo ai penalty, invece per i Moskitos A. L’HCC è stato superato per 5-4 dal Valle Verzasca. Chiuso in vantaggio il  I periodo per 2-1 (gol di Fabian Moro e Diego Testa), l’HCC ha subito il ritorno dei padroni di casa che hanno ribaltato il punteggio nella ripresa nonostante il gol di Adriano Vivarelli. Lo stesso Vivarelli, però, al 55’ ha realizzato il punto del 4-4 che ha portato le squadre oltre i tempi regolamentari che hanno premiato il Verzasca. Sabato 2 febbraio, per i Moskitos A, derby con l’HCAP a Chiasso. Inattivi nello scorso week-end i Moskitos B, invece, torneranno in pista domenica 3 febbraio per affrontare l’Ascona. Completano le “fatiche rossoblu” dei prossimi giorni un torneo riservato alla categoria Bambino in programma sabato ad Ascona (inizio ore 17:00) ed uno per i Piccolo 2 in quel di Lugano domenica (sul ghiaccio alle ore 9:15). Luigi Clerici

   
 

 

© 2015 Hockey Club Chiasso