L’ultimo di febbraio è stato un week-end “nero” per le giovani rossoblu

 

Un fine settimana “nero”, per ciò che concerne i risultati raccolti dalle diverse formazioni giovanili dell’HC Chiasso scese sul ghiaccio per i rispettivi impegni di campionato. Questa volta, infatti, nessuna compagine rossoblu è riuscita a concludere positivamente la propria fatica. Mai come in questo caso l’impegno profuso in pista non è stato accompagnato dalla necessaria dose di fortuna che, spesso, risulta un elemento decisivo nei risultati che maturano al termine di una partita. Iniziamo dalla sconfitta che non ti aspetti. Gli Juniori Top “staccano” la prima partita del Master Round e si fanno superare per 4-1 dall’SC Langenthal nell’incontro disputato a Chiasso domenica pomeriggio. Dopo aver pareggiato con Alberto Früh il primo vantaggio degli ospiti nel corso del primo periodo, i rossoblu subiscono una rete nella ripresa e due gol nel terzo periodo. Una battuta d’arresto, comunque, ininfluente per il Chiasso che guida la classifica del Master Round con 23 punti, cinque in più del Lyss immediato inseguitore che, tra l’altro, ha anche disputato una partita in più. Per questo il Chiasso è chiamato ad un doppio sforzo nel prossimo w.e.: venerdì 1° marzo i rossoblu ospiteranno il Seetal mentre meno di 24 ore più tardi saranno impegnati sul ghiaccio di Olten per la penultima fatica di questa seconda fase. Il Langenthal si è rivelato un avversario ostico anche per i Novizi Top. La compagine gialloblu, infatti, ha conquistato i tre punti anche in questa categoria infliggendo ai diretti avversari chiassesi una sconfitta per 4-0 (parziali 0-0, 0-2 e 0-2). Nell’ultimo turno di questo Master Round, che vede il Chiasso al VI ed ultimo rango con sei punti, i rossoblu affronteranno il Dragon Thun. Per la categoria Mini A la trasferta a Rivera è stata, anche in questo caso, avara di soddisfazioni. L’HCC è stato infatti superato col punteggio di 9-4 (parziali: 2-1, rete rossoblu di Nicolo Galeone; 5-1, per il Chiasso a segno Diego Petraglio; e 2-2, doppietta chiassese ancora di Nicolo Galeone). Sabato 2 marzo nuova trasferta per i Mini A in Vallemaggia mentre mercoledì 6 turno infrasettimanale tra le mura amiche per affrontare il Ceresio prima dell’ultima sfida di campionato in programma il 10 marzo a Bellinzona. A riposo nello scorso week-end, sabato riprenderanno le fatiche del torneo Moskitos A che si impegnerà le sue giovani formazioni partecipanti fino alla fine del mese di marzo. Prossimo impegno del Chiasso in trasferta contro l’Innerschwyz Future. Regolarmente in pista sono scesi i Moskitos B che sabato sono stati sconfitti dal Bellinzona per 12-2 (reti del Chiasso di Fililppo Zandonella nel I periodo e di Samuel Speranza nel terzo drittel). Dopo un turno infrasettimanale contro il Ceresio, nel fine settimana alle porte, questa squadra osserverà un turno di riposo prima delle ultime due partite (in trasferta) del campionato rispettivamente contro Ascona e Lugano. Completano il quadro degli impegni rossoblu di sabato 2 e domenica 3 marzo i tornei di categoria Bambino (sabato a Chiasso), Piccolo 1 (domenica a Lugano) e Piccolo 2 (domenica a Varese). (L.Cl.)

   
 

 

© 2015 Hockey Club Chiasso