Sabato e domenica a Chiasso le emozioni del TIG 2019 Categoria Moskitos

La stagione agonistica dell’HC Chiasso veleggia verso la sua ultima fase ed a Chiasso è arrivato il momento di vivere le emozioni del III Torneo Internazionale Giovanile, riservato alla categoria Moskitos. Sabato 16 e domenica 17 marzo dodici compagini si affronteranno nell’ultimo TIG 2019. Quest’anno la formula è stata modificata: le formazioni sono state suddivise in quattro gruppi da tre dove i risultati di ogni tempo di gioco vengono conteggiati come incontri a sé stanti. Il gruppo A vedrà cimentarsi HC Chiasso, Real Torino ed HC Meyrin; il girone B HC Lugano, HC Rivers ed EHC Winterthur; il gruppo C HCAP, HC 74 (formazione francese) e Lions ZSC; infine il girone D vedrà giocare EHC Bülach, HC Como e Power Girl. Dopo aver concluso le fatiche di questa prima fase le compagini verranno suddivise in due raggruppamenti al termine dei quali, a seconda delle posizioni che le partecipanti avranno raggiunto nelle rispettive classifiche finali, il turno finale per la conquista del TIG Moskitos. La finale per il primo posto è in programma domenica 17 marzo alle ore 14:55.

Tornando alle fatiche di campionato iniziamo subito sottolineando come otto vittorie e due sconfitte per un totale di 29 punti, con 50 gol fatti e 25 subiti, sono i numeri del Master Round degli Juniori Top dell’HC Chiasso che sabato hanno concluso le fatiche della II fase con la vittoria esterna colta sul ghiaccio di Lyss per 3-2. Un Chiasso capace di recuperare ed imporsi nel III tempo, dimostrazione di un ottimo stato di forma in attesa dei play-off di questo campionato. Dopo un primo tempo concluso a reti inviolate, il Lyss è passato in vantaggio al 24’ ma quattro minuti dopo i rossoblu hanno raggiunto il pareggio con Davide Praderio. Prima del riposo, però, il Lyss si è portato nuovamente in vantaggio. Nel terzo tempo è stata una doppietta di Sebastian Allevato (con gol al 47’ ed al 58’) ha regalare il successo all’HCC.

Per quanto riguarda i Novizi Top, la compagine rossoblu tornerà sul ghiaccio tra diversi giorni ma sabato è in programma l’inizio del girone play-out che sancirà i nomi delle due compagini relegate in categoria A. Insieme al Chiasso si giocano la salvezza, partendo tutte da quota zero, Olten, Lyss e Lucerna. Sarà Lucerna-Olten sabato 17 ad aprire gli incontri di questo girone mentre il Chiasso scenderà in pista domenica 24 marzo per ospitare il Lucerna.

Convincente vittoria esterna è stata invece raccolta dai Mini A che domenica scorsa hanno violato la pista di Bellinzona sconfiggendo i GDT Per 16-5. Un incontro ricco di reti già nel primo periodo concluso sul 7-1 per l’HCC a segno con Tommaso Calcaterra (3), Nicolo Galeone (2), Fabio Taglioretti e Filippo Aprile. 6-1 per i rossoblu, invece, il parziale della ripresa con i gol del Chiasso messi a segno da Fabio Taglioretti, Filippo Aprile (2), Kilian Rizzi, Nicolo Galeone e Tommaso Calcaterra. 3-3, invece, il parziale del terzo drillel e per il Chiasso le reti sono state messe a segno da Enea Fossati, Filippo Aprile e Kilian Rizzi. Questo incontro ha rappresentato l’ultima fatica di campionato per i Mini A che hanno chiuso la stagione al III posto con 34 punti frutto di 10 vittorie (cui vanno aggiunte due all’overtime) ed 8 sconfitte (tutte entro i 60’ regolamentari). 147 le reti segnate contro le 105 subite.

Per quanto riguarda la categoria Moskitos, al momento di andare in stampa i ragazzi della formazione A si apprestano ad ospitare il Bellinzona mentre i B hanno subito una sconfitta per 6-4 ad Ascona sabato scorso. Le quattro reti rossoblu sono state messe a segno da Katerina Kozachuk, Enea Bordogna (autore di una doppietta) e Lorenzo Capelli. Sabato a Lugano si svolgerà l’ultimo incontro di campionato per questa squadra che affronterà l’HCL. Da segnalare che sabato e domenica scorsi le compagini Bambino e Piccolo2 hanno preso parte al Torneo San Gottardo a Biasca. I Bambini hanno concluso le loro fatiche all’VIII posto  mentre IX (su dieci partecipanti) si sono classificati i Piccolo2. (Luigi Clerici)

   
 

 

© 2019 Hockey Club Chiasso